Antonio "tdj"

(C'è sempre un modo migliore)
posts - 312, comments - 268, trackbacks - 17

My Links

News





Tag Cloud

Article Categories

Archives

Post Categories

Image Galleries

Articoli

Blogs

Controlli WinForm free

Guide

Siti vari

Sviluppo

VB: un successo nel silenzio

Spesso mi capita di leggere/ascoltare discussioni (piuttosto accese direi :))) su quale linguaggio .net sia migliore tra c# e vb.
Ebbene, Paul Vick snocciola alcuni "numeri" su VB che dimostrano che è tutt'altro che un linguaggio di serie B.

"The silent majority..."

A prescindere da queste statistiche (che lasciano il tempo che trovano) preferisco da sempre VB a C# esattamente come preferisco le more alle bionde. Ma questo non significa che non potrei sposarmi una bionda :)

Print | posted on martedì 6 novembre 2007 12:00 | Filed Under [ .NET ]

Feedback

Gravatar

# re: VB: un successo nel silenzio

NMNPFDM !
Ciascuno ama di più quello che conosce meglio.
06/11/2007 16:46 | Luciano Bastianello
Gravatar

# re: VB: un successo nel silenzio

Giusto Antonio. la cosa che trovo strana è perchè dovrei passare da VB (nel mio caso 6) a c#. Se poi il motivo è il passaggio a .Net, preferisco il VB2005 dato che nel mio piccolo già ho un'infarinatura e riesco a fare tutto ciò che fino ad'oggi m'è stato chiesto di fare dai clienti. Bisognerebbe chiedere a chi sviluppa in più liguaggi. Io ho preferito specializzarmi in uno e bene. A proposito di Bionde, mia moglie è mora e ti tanto in tanto si fa bionda.
06/11/2007 18:19 | Stefano
Gravatar

# re: VB: un successo nel silenzio

Antonio: preferisco da sempre VB a C# esattamente come preferisco le more alle bionde. Ma questo non significa che non potrei sposarmi una bionda :)
Bè devo dire che questo pezzo sottolinea il succo del discorso...comunque viva entrambe..sia more sia bionde :-)
06/11/2007 20:34 | Matteo Neri
Gravatar

# re: VB: un successo nel silenzio

Conosco a malapena VB6 e veramente poco VB.net e company quindi non potrei trarne un giudizio ... More o Bionde che differenza fa?
L'importante che siano il progresso, il futuro ... se sta nascendo il vb2008 c'è un evoluzone di un linguaggio e, forse un domani si discuterà del perchè lasciare "VB2010" che va tanto bene rispetto al "Vb2100" ... :-)
06/11/2007 22:24 | Marco Chillemi
Gravatar

# re: VB: un successo nel silenzio

un detto dice: le bionde mantengono ciò che le more promettono....che valga anche tra c# e vb?
Umpi
07/11/2007 12:11 | umpi
Gravatar

# re: VB: un successo nel silenzio

Anche io preferisco le more alle bionde, ma preferisco C# a VB.NET...
Sono nato (informaticamente) con il C un venti anni fa, passando per basic, assembler, cobol, clipper, VB6 e altro.
Ora con il framework mi viene da dire era ora ! E' questo che mi piace, indipendentemente dal linguaggio.
Ciao
BR1

P.S.
Anche le rosse non sono male, ma le more sono migliori e più diffuse (caucasiche, asiatiche, colored ecc.ecc.) :))
07/11/2007 16:57 | BR1
Comments have been closed on this topic.

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET