Alessandro Del Sole's Blog

{ A programming space about Microsoft® .NET® }
posts - 1884, comments - 2047, trackbacks - 352

My Links

News

Your host

This is me! Questo spazio è dedicato a Microsoft® .NET®, di cui sono molto appassionato :-)

Cookie e Privacy

Disabilita cookie ShinyStat

Microsoft MVP

My MVP Profile

Microsoft Certified Professional

Microsoft Specialist

Il mio libro su VB 2015!

Pre-ordina il mio libro su VB 2015 Pre-ordina il mio libro "Visual Basic 2015 Unleashed". Clicca sulla copertina per informazioni!

Il mio libro su WPF 4.5.1!

Clicca sulla copertina per informazioni! E' uscito il mio libro "Programmare con WPF 4.5.1". Clicca sulla copertina per informazioni!

These postings are provided 'AS IS' for entertainment purposes only with absolutely no warranty expressed or implied and confer no rights.
If you're not an Italian user, please visit my English blog

Le vostre visite

I'm a VB!

Guarda la mia intervista a Seattle

Follow me on Twitter!

Altri spazi

CodePlex download Scarica i miei progetti open-source su CodePlex!

Article Categories

Archives

Post Categories

Image Galleries

Privacy Policy

Xamarin

Nasce una nuova community: Visual Studio Tips & Tricks

Oggi, lunedì 20 febbraio 2017, abbiamo il piacere di annunciare la nascita di una nuova community tecnica chiamata Visual Studio Tips & Tricks. Il nome è certamente e volutamente evocativo, ma questa community non è assolutamente un’estensione di Visual Basic Tips & Tricks. E’ una realtà totalmente nuova, autonoma e piena di freschezza, che ha lo scopo di divulgare conoscenza sulle tecnologie Microsoft per lo sviluppo di software ad ampio raggio, negli ambiti Mobile, Desktop, Cloud con l’ecosistema di Microsoft Visual Studio, inclusi Visual Studio Code e Visual Studio for Mac. Ciò vuol dire che ci occuperemo massicciamente di cose come Xamarin,...

posted @ lunedì 20 febbraio 2017 08:37 | Filed Under [ .NET Framework Visual Basic C# Varie Windows Presentation Foundation LINQ Community and friends Windows Azure and SQL Azure UWP e Windows Store Apps Visual Studio 2015 .NET Compiler Platform (Roslyn) Windows 10 Xamarin Visual Studio 2017 Visual Studio Code ]

Xamarin, Azure e il Visual Studio Mobile Center - Autenticazione

Dopo aver parlato di sincronizzazione offline nel post precedente, in quest'ultimo post della mini serie dedicata al Visual Studio Mobile Center per Xamarin parliamo di autenticazione, login e accesso autorizzato ai dati. Come promesso, il codice completo della solution con accesso al backend, sincronizzazione offline e autenticazione è disponibile su GitHub. Tipologie di autenticazione Gestire l'autenticazione con gli Azure Mobile App tramite il Mobile Center è semplicissimo se utilizziamo uno dei provider previsti. Si tratta di Microsoft Account, Facebook, Twitter, Google+ oltre alla Azure Active Directory. Ovviamente è possibile implementare l'autenticazione anche nei confronti di Web API custom, ma eventualmente ne riparlermo in...

posted @ martedì 14 febbraio 2017 23:00 | Filed Under [ Windows Azure and SQL Azure Xamarin ]

Xamarin, Azure e il Visual Studio Mobile Center - Sincronizzazione offline

Nel post precedente abbiamo visto come sfruttare i servizi di backend di Azure esposti dal Visual Studio Mobile Center per creare una tabella a cui un'app scritta con Xamarin può accedere per memorizzare e recuperare dati. Nota: il codice sorgente completo sarà fornito nel prossimo post, in cui parlo di autenticazione. Quell'approccio ha un limite: non memorizza i dati localmente e richiede sempre connettività per poter lavorare. Per fortuna, l'SDK Azure Mobile Client e i servizi di Azure Mobile App offrono anche l'infrastruttura per poter avere dati locali e per sincronizzarli quando online. (Nota: quanto vedremo in questo post non è legato...

posted @ lunedì 13 febbraio 2017 23:00 | Filed Under [ Windows Azure and SQL Azure Xamarin ]

Xamarin, Azure e il Visual Studio Mobile Center - Table e backend

Nel post precedente ho fatto un'introduzione del Visual Studio Mobile Center con una panoramica degli strumenti che offre. Avevamo iniziato creando un'app cross-platform con Xamarin, in cui avevamo attivato gli strumenti di analytics ma non avevamo fatto altro. Riprendiamo quindi il discorso parlando dei servizi di backend offerti dalle Tables, o Easy Tables nella terminologia di Azure, grazie alle quali possiamo avere delle tabelle in cui memorizzare dati nella Cloud. Due note: ciò che si fa nel Visual Studio Mobile Center si fa anche nel portale di Azure, con la differenza che il Mobile Center semplifica enormemente le cose da...

posted @ domenica 12 febbraio 2017 23:00 | Filed Under [ Windows Azure and SQL Azure Xamarin ]

Xamarin, Azure e il Visual Studio Mobile Center - Statistica e analisi crash

Con questo post inizio una mini-serie dedicata al Visual Studio Mobile Center e al suo utilizzo connesso ad applicazioni realizzate con Xamarin e Visual Studio. Con questo post iniziamo a vedere le funzionalità telemetriche di statistica e analisi dei crash, nei prossimi post vedremo come sfruttare il servizio di backend per le Table, per poi passare alla sincronizzazione offline dei dati e all'autenticazione/autorizzazione dell'utente. Prerequisiti Il Visual Studio Mobile Center è un servizio Cloud e usa Azure per esporre alcuni servizi. Ciò significa che è necessario avere una sottoscrizione Microsoft Azure, anche trial. Il secondo prerequisito è avere installato Visual Studio 2015, anche...

posted @ giovedì 9 febbraio 2017 23:00 | Filed Under [ Visual Studio 2015 Xamarin Visual Studio 2017 ]

Xamarin.Forms: adattare la UI da XAML a seconda del device

Sapete che Xamarin.Forms espone la classe Device, che ha due metodi OnPlatform e OnIdiom. Il primo consente di eseguire azioni o adattare lo XAML a seconda del sistema (iOS, Android, Windows) mentre il secondo consente di sapere se l'app sta girando su telefono, tablet o desktop (solo UWP). Entrambi possono essere utilizzati anche in modalità dichiarativa. OnPlatform è ben noto, OnIdiom un po' meno. Ecco un esempio che stabilisce il padding di una pagina in modo diverso a seconda che l'app sia su telefono o tablet:   <ContentPage.Padding>     <OnIdiom x:TypeArguments="Thickness">       <OnIdiom.Phone>20</OnIdiom.Phone>       <OnIdiom.Tablet>30</OnIdiom.Tablet>     </OnIdiom>   </ContentPage.Padding> Chiaramente si può fare anche da C#. Alessandro

posted @ lunedì 30 gennaio 2017 23:00 | Filed Under [ Xamarin ]

Xamarin.Forms e i Cognitive Services di Microsoft - Celebrity recognition

Dopo aver parlato di OCR nel post precedente, sempre nell'ambito dei Microsoft Cognitive Services utilizzati con Xamarin.Forms, stavolta parliamo dell'ultima area di Computer Vision, ossia quella nota col nome di Celebrity recognition. Come il nome lascia intendere, questo servizio consente di riconoscere celebrità in una foto. Ma è solo l'inizio. Considerazioni sul Domain-specific Model Ciò che abbiamo visto finora sull'analisi di immagini è un qualcosa di alto livello, inteso come analisi generica dei contenuti. Microsoft sta lavorando su un sistema di analisi più specifico, attraverso i c.d. domain-specific model, che consentiranno di eseguire analisi specializzate su categorie ben precise di immagini e/o persone....

posted @ domenica 29 gennaio 2017 23:00 | Filed Under [ Xamarin ]

Xamarin.Forms e i Cognitive Services di Microsoft - OCR

Nel post precedente abbiamo iniziato a parlare di Computer Vision API nell'ambito dei Cognitive Services di Microsoft, sfruttati all'interno di un'app multi-piattaforma scritta in Xamarin.Forms per il riconoscimento di ciò che ci circonda. Computer Vision include anche un servizio dedicato all'OCR (Optical Character Recognition) e che serve per il riconoscimento di testo all'interno di immagini. Riprendiamo quindi il progetto iniziato la volta precedente, non dobbiamo fare aggiunte di librerie perché abbiamo già tutto e va bene ancora la stessa subscription key. Gli oggetti con cui lavoriamo La classe VisionServiceClient espone un metodo chiamato RecognizeTextAsync, che riconosce il testo su un'immagine passata come Stream....

posted @ mercoledì 25 gennaio 2017 23:00 | Filed Under [ Xamarin ]

Xamarin.Forms e i Cognitive Services di Microsoft - Computer Vision API

Dopo aver parlato, nell'ambito dei Microsoft Cognitive Services, di Face ed Emotion API nei post precedenti, iniziamo a parlare delle Computer Vision API. Cosa ci permettono di fare? Per capirlo bisogna distinguerle in tre parti, ognuna delle quali occupa anche un post specifico: Vision. Analizza una foto ed è in grado di descriverne il contenuto producendo un testo in linguaggio naturale, oltre a rilevare la tipologia di contenuto (offensivo, razziale), i colori più evidenti e di generare automaticamente una serie di tag per categorizzare il contenuto stesso. OCR. Data un'immagine con del testo, restituisce...

posted @ martedì 24 gennaio 2017 08:18 | Filed Under [ Xamarin ]

Xamarin.Forms e i Cognitive Services di Microsoft - Emotion APIs

Nel post precedente abbiamo parlato delle Face API, utilizzandole in un'app cross-platform creata con Xamarin.Forms per il riconoscimento visivo su Android, iOS e Windows. Abbiamo visto come le Face API consentano di riconoscere tratti somatici e caratteristiche di un viso, inclusa l'età (approssimativa), genere, barba e baffi. In questo post parliamo del naturale corollario alle Face API, ossia le Emotion API. Come il nome lascia intendere, le Emotion API consentono di rilevare le emozioni che una persona sta provando a partire da una foto o un video. Se non lo avete già fatto, dovete chiaramente attivare la sottoscrizione per queste API...

posted @ domenica 22 gennaio 2017 23:00 | Filed Under [ Xamarin ]

Full Xamarin Archive

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET