Alessandro Del Sole's Blog

{ A programming space about Microsoft® .NET® }
posts - 1909, comments - 2047, trackbacks - 352

My Links

News

Your host

This is me! Questo spazio è dedicato a Microsoft® .NET®, di cui sono molto appassionato :-)

Cookie e Privacy

Disabilita cookie ShinyStat

Microsoft MVP

My MVP Profile

Microsoft Certified Professional

Microsoft Specialist

Xamarin Certified Mobile Developer

Il mio libro su VB 2015!

Pre-ordina il mio libro su VB 2015 Pre-ordina il mio libro "Visual Basic 2015 Unleashed". Clicca sulla copertina per informazioni!

Il mio libro su WPF 4.5.1!

Clicca sulla copertina per informazioni! E' uscito il mio libro "Programmare con WPF 4.5.1". Clicca sulla copertina per informazioni!

These postings are provided 'AS IS' for entertainment purposes only with absolutely no warranty expressed or implied and confer no rights.
If you're not an Italian user, please visit my English blog

Le vostre visite

I'm a VB!

Guarda la mia intervista a Seattle

Follow me on Twitter!

Altri spazi

GitHub
I miei progetti open-source su GitHub

Article Categories

Archives

Post Categories

Image Galleries

Privacy Policy

Visual Studio Code, importante aggiornamento alla versione 1.3.1

Recentemente, Microsoft ha rilasciato un importantissimo aggiornamento per Visual Studio Code, lo strumento di sviluppo cross-platform ed open source per Linux, Mac e Windows. Se volete conoscere meglio Code, potete leggere il mio ebook gratuito Visual Studio Code Succinctly, ma in questo post vi voglio dare qualche flash sugli importanti aggiornamenti dell'ultima versione.

Linguaggi
Linguaggi di markup come JSON, Markdown, LESS e CSS diventano ora estensioni e non più forniti out of the box. La cosa però interessante è che VS Code si accorge del linguaggio che vi serve e lo installa in modo asincrono, intanto che lavorate. Questo per esempio accade la prima volta che aprite un file C# e Code scaricherà tutto il pacchetto OmniSharp necessario.

Area di editing
L'area di editing subisce parecchie modifiche interessanti. I file vengono ora suddivisi in schede, le famose tab che Visual Studio ha da anni. Le tab possono anche essere oggetto di drag and drop fino ad avere i soliti tre file in editing contemporaneo. Il pannello noto come Working files diventa Open Editors. E' ora possibile sostituire testo in tutti i file, mentre prima era disponibile solo la ricerca. La Command Palette può mostrare l'elenco degl editor recenti e soprattutto viene introdotto il cosiddetto Problems Panel, un'area in cui vengono mostrati errori e warning raggruppati per file. Il pannello è filtrabile e sostituisce la visualizzazione degli errori disponibile nelle precedenti versioni. Una visione d'insieme:



Gestione di estensioni
L'estendibilità di Visual Studio Code è sempre stato uno dei suoi punti forti, tanto da spingere Microsoft a introdurre un apposito pannello nel navigation pane, all'interno del quale potrete visualizzare sia le estensioni installate, sia fare rapidamente aggiornamenti, sia cercarne di nuove:



In questo modo non dovrete più ricorrere alla Command Palette.

Debugger
La barra di debug ora è spostabile e viene introdotto un minimo supporto al cambio di valori delle variabili durante il debug. Inoltre, nel caso di Node.js, il debugger è in grado di fare attach a un processo esistente.

Molto altro
Quelle elencate sono le novità più succose e secondo me più importanti, ma ovviamente c'è dell'altro e l'elenco completo è disponibile nelle note di rilascio.

Alessandro

Print | posted on mercoledì 27 luglio 2016 22:22 | Filed Under [ Visual Studio 2015 ]

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET