Alessandro Del Sole's Blog

{ A programming space about Microsoft® .NET® }
posts - 1909, comments - 2047, trackbacks - 352

My Links

News

Your host

This is me! Questo spazio è dedicato a Microsoft® .NET®, di cui sono molto appassionato :-)

Cookie e Privacy

Microsoft MVP

My MVP Profile

Microsoft Certified Professional

Microsoft Specialist

Xamarin Certified Mobile Developer

Il mio libro su VB 2015!

Pre-ordina il mio libro su VB 2015 Pre-ordina il mio libro "Visual Basic 2015 Unleashed". Clicca sulla copertina per informazioni!

Il mio libro su WPF 4.5.1!

Clicca sulla copertina per informazioni! E' uscito il mio libro "Programmare con WPF 4.5.1". Clicca sulla copertina per informazioni!

These postings are provided 'AS IS' for entertainment purposes only with absolutely no warranty expressed or implied and confer no rights.
If you're not an Italian user, please visit my English blog

Le vostre visite

I'm a VB!

Guarda la mia intervista a Seattle

Follow me on Twitter!

Altri spazi

GitHub
I miei progetti open-source su GitHub

Article Categories

Archives

Post Categories

Image Galleries

Privacy Policy

LightSwitch: le novità nella Beta di Visual Studio 11

Il rilascio della Beta di Visual Studio 11 introduce importantissime novità anche per Visual Studio LightSwitch che diventa parte integrante della Beta stessa.

Il team di LightSwitch ha pubblicato un blog post in cui risultano elencate tutte le varie novità, in particolare si annoverano:

  •  supporto a sorgenti dati di tipo OData (basate su WCF Data Services). Questo è uno scenario di fondamentale importanza perchè i feed di tipo OData sono essenzialmente Xml fruibili da query string ed hanno quindi maggiore possibilità di essere utilizzate cross-platform e da client multipli e diversi tra loro. La cosa assolutamente interessante è che ora LightSwitch genera anche feed OData anche quando si lavora con un database. Questo rende fruibile la sorgente dati LightSwitch anche da altri client.
  • nuovi business types, in particolare il tipo Web Address e Percentage. Sarà che la mia estensione per LightSwitch 2011 abbia ispirato il team? :-)
  • configurazione dei ruoli e degli utenti Active Directory semplificata, se si lavora in domini Windows
  • possibilità di aggiungere dal designer relazioni tra tabelle provenienti da un database SQL esistente, senza che si verifichino problemi di data container

Attualmente la Beta di LightSwitch in Visual Studio 11 viene rilasciata con licenza Go Live, il che significa che è possibile utilizzarla in produzione, purchè il deploy non venga fatto per la Beta di Windows 8 (in altre parole, solo per Windows 7 o precedenti).

Nei prossimi post cercheremo di capire meglio quali sono le varie novità attraverso discussioni specifiche e mirate.

Alessandro

Print | posted on martedì 6 marzo 2012 00:35 | Filed Under [ Visual Studio LightSwitch ]

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET