Alessandro Del Sole's Blog

{ A programming space about Microsoft® .NET® }
posts - 1909, comments - 2047, trackbacks - 352

My Links

News

Your host

This is me! Questo spazio è dedicato a Microsoft® .NET®, di cui sono molto appassionato :-)

Cookie e Privacy

Microsoft MVP

My MVP Profile

Microsoft Certified Professional

Microsoft Specialist

Xamarin Certified Mobile Developer

Il mio libro su VB 2015!

Pre-ordina il mio libro su VB 2015 Pre-ordina il mio libro "Visual Basic 2015 Unleashed". Clicca sulla copertina per informazioni!

Il mio libro su WPF 4.5.1!

Clicca sulla copertina per informazioni! E' uscito il mio libro "Programmare con WPF 4.5.1". Clicca sulla copertina per informazioni!

These postings are provided 'AS IS' for entertainment purposes only with absolutely no warranty expressed or implied and confer no rights.
If you're not an Italian user, please visit my English blog

Le vostre visite

I'm a VB!

Guarda la mia intervista a Seattle

Follow me on Twitter!

Altri spazi

GitHub
I miei progetti open-source su GitHub

Article Categories

Archives

Post Categories

Image Galleries

Privacy Policy

LightSwitch: incrementare da codice il timeout lato client

Ci sono determinati scenari in cui si "bombarda" la sorgente dati di LightSwitch con centinaia o migliaia di record e, soprattutto in fase di salvataggio, si può rischiare di ricevere un errore di timeout in fase di submit. Questo è tipico nel momento in cui la vostra sorgente dati è su un server o su un'altra macchina diversa dalla vostra.

Giusto per farvi un esempio, nel mio caso ho importato circa 2000 record attraverso l'Office Integration Pack da un file di Excel verso la mia applicazione LightSwitch basata su db SQL Server.

L'importazione in sè non è stata un problema, lo è stato invece il salvataggio. Dopo un po', infatti, l'operazione è fallita miseramente per il citato discorso sul timeout.

Risolvere il problema di timeout può essere fatto in vari modi, alcuni anche lato server come avverrebbe in un qualunque WCF RIA Service, ma si ha anche la possibilità di risolverlo lato client, che in effetti è il contesto di nostro interesse e che va sistemato all'interno del file Application.vb/.cs che contiene codice comune a tutta l'applicazione.

Per incrementare il timeout:

  1. in Solution Explorer, doppio click su Properties
  2. aprire la scheda Screen Navigation, quindi click su "Click here to view application code"
  3. Nell'editor di codice, impostare la proprietà ClientTimeout dell'oggetto Details con il valore desiderato, come nell'esempio seguente:
    Public Class Application
 
        Private Sub Application_Initialize()
            Me.Details.ClientTimeout = 1500
        End Sub
    End Class

L'assegnazione viene fatta nel method hook chiamato Initialize, invocato per l'appunto nella fase di start up dell'applicazione. In questo modo è possibile incrementare il timeout e consentire il salvataggio anche di maggiori quantità di dati.

Alessandro

Print | posted on martedì 29 novembre 2011 16:36 | Filed Under [ Visual Basic Visual Studio LightSwitch ]

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET