Alessandro Del Sole's Blog

{ A programming space about Microsoft® .NET® }
posts - 1723, comments - 2327, trackbacks - 356

My Links

News

Your host

This is me! Questo spazio è dedicato a Microsoft® .NET®, di cui sono molto appassionato :-)

These postings are provided 'AS IS' for entertainment purposes only with absolutely no warranty expressed or implied and confer no rights.
If you're not an Italian user, please visit my English blog

Microsoft MVP

My MVP Profile

My MVP Corner Page

Il mio libro su VB2012!

Il mio nuovo libro su Visual Basic 2012 E' uscito il mio libro "Visual Basic 2012 Unleashed". Clicca sulla copertina per informazioni!

Il mio libro su VS LightSwitch!

Il mio nuovo libro su Visual Studio LightSwitch E' uscito il mio libro "Visual Studio LightSwitch Unleashed". Clicca sulla copertina per info!

Visual Basic Tips & Tricks Team Member

Le vostre visite

I'm a VB!

Guarda la mia intervista a Seattle

Follow me on Twitter!


Guarda i miei webcast MSDN

Altri spazi

CodePlex download Scarica i miei progetti open-source su CodePlex!

Cerca nel blog



Seguimi su Twitter!

Article Categories

Archives

Post Categories

Image Galleries

.NET Framework

Back to basics

Blogroll

Help 1.x e 2.0

Microsoft & MSDN

Setup & Deployment

Visual Basic .NET e 2005

Visual Studio LightSwitch: utilizzare database su SQL Azure

Tra le varie sorgenti dati che Visual Studio LightSwitch è in grado di aggregare, già da questa prima beta, rientrano i database disponibili su SQL Azure, il database "on the cloud" della piattaforma di servizi Windows Azure. Il bello è che, una volta che il db è stato predisposto, per eseguire la connessione non cambia assolutamente rispetto al solito.

Una volta avviato LightSwitch, si clicca su "Attach to an external database". Quindi si seleziona il database come sorgente:

 

Successivamente si specificano i parametri per la connessione, quindi il nome del server di SQL Azure e nome utente/password, in autenticazione SQL:

In questa fase, chiaramente, dobbiamo specificare anche il nostro database. Nel mio caso ce n'è uno con tre tabelle, che posso selezionare tutte oppure solo quelle di interesse:

Alla fine, ecco che LightSwitch ha definito per me le varie entità nell'ambiente di sviluppo, sulle quali poi posso creare degli appositi screen:

Ed è tutto!

Alessandro

Print | posted on domenica 21 novembre 2010 12:28 | Filed Under [ Visual Studio LightSwitch ]

Feedback

No comments posted yet.

Post Comment

Title  
Name  
Email
Url
Comment   
Please add 7 and 4 and type the answer here:

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET