Alessandro Del Sole's Blog

{ A programming space about Microsoft® .NET® }
posts - 1887, comments - 2047, trackbacks - 352

My Links

News

Your host

This is me! Questo spazio è dedicato a Microsoft® .NET®, di cui sono molto appassionato :-)

Cookie e Privacy

Disabilita cookie ShinyStat

Microsoft MVP

My MVP Profile

Microsoft Certified Professional

Microsoft Specialist

Il mio libro su VB 2015!

Pre-ordina il mio libro su VB 2015 Pre-ordina il mio libro "Visual Basic 2015 Unleashed". Clicca sulla copertina per informazioni!

Il mio libro su WPF 4.5.1!

Clicca sulla copertina per informazioni! E' uscito il mio libro "Programmare con WPF 4.5.1". Clicca sulla copertina per informazioni!

These postings are provided 'AS IS' for entertainment purposes only with absolutely no warranty expressed or implied and confer no rights.
If you're not an Italian user, please visit my English blog

Le vostre visite

I'm a VB!

Guarda la mia intervista a Seattle

Follow me on Twitter!

Altri spazi

CodePlex download Scarica i miei progetti open-source su CodePlex!

Article Categories

Archives

Post Categories

Image Galleries

Privacy Policy

agosto 2009 Blog Posts

Un approccio diverso per capire le espressioni lambda in Visual Basic

Tempo fa mi colpì una frase di Lisa Feigenbaum, del Visual Basic Team, che riassumeva in modo perfetto l’utilizzo delle espressioni lambda in Visual Basic. Secondo tale affermazione, è possibile utilizzare le lambda ogni qual volta ci sia necessità di un delegate. Prendo quindi spunto da tale affermazione per cercare di fornire un approccio diverso alla comprensione delle lambda in Visual Basic 2008/2010.   Partiamo da un banale frammento di codice, una sorta di query che ottiene, dall’elenco dei processi attivi sul sistema, solo quelli il cui nome inizia con la lettera “e”:   Dim filteredProcessList =...

posted @ giovedì 27 agosto 2009 20:37 | Feedback (2) | Filed Under [ Visual Basic ]

Finestre ancorabili in WPF

Non sapevo dell'esistenza di questo progetto open-source (grazie Matteo per l'info), che consente di creare ed utilizzare finestre ancorabili tipo quelle di Visual Studio, il tutto fatto in WPF. Il progetto si chiama AvalonDock ed è disponibile su CodePlex a questo indirizzo. Decisamente tutto un altro effetto rispetto ai predecessori Win Form/.NET 2.0. Alessandro

posted @ lunedì 24 agosto 2009 20:18 | Feedback (1) | Filed Under [ Windows Presentation Foundation ]

Quando uno è appassionato di Visual Basic...

...e ha la possibilità di vivere in un posto dove ti puoi personalizzare la targa, ecco il risultato: http://blogs.msdn.com/lucian/archive/2009/08/23/i-m-a-vb.aspx  :-) Lucian è colui che decide le specifiche del linguaggio Visual Basic. Nel blog del VB Team ci sono molti suoi post interessanti. Alessandro

posted @ lunedì 24 agosto 2009 20:11 | Feedback (1) | Filed Under [ Varie ]

Come cambia System.IO.Compression in .NET 4.0

Come sapete, a partire da .NET Framework 2.0 venne introdotto il namespace System.IO.Compression, che consente di comprimere e decomprimere stream utilizzando l'algoritmo GZip. Tale namespace è sopravvissuto nelle successive versioni di .NET Framework e la versione 4.0 include alcune specifiche novità. Sostanzialmente l'utilizzo delle classi rimarrà analogo a quello che illustrai in un vecchio articolo per VB 2005, in pratica ci sono un paio di interessanti novità. Innanzitutto è stato rimosso il limite di 4 Gigabyte per i dati da comprimere, oltre il quale nelle precedenti versioni non era possibile andare mentre ora si. In secondo luogo, l'algoritmo di compressione...

posted @ lunedì 17 agosto 2009 13:23 | Feedback (0) | Filed Under [ .NET Framework Visual Studio 2010 ]

Ma cosa c'è dietro le auto-implemented properties di VB 2010?

Come sapete, una delle più importanti novità che faranno parte del linguaggio Visual Basic 2010 è costituita dalle auto-implemented properties, ossia dalla possibilità di dichiarare ed utilizzare una proprietà semplicemente utilizzando la keyword Property senza dover prevedere campi ed esplicitare getter e setter. Ne abbiamo parlato sia in questo blog, ma soprattutto in questo articolo su VB T&T e in questo screencast. Vi siete mai chiesti (ammesso che la cosa vi interessi :D) cosa succede dietro le scene? Beh, a me è capitata la necessità di dover scrivere una proprietà secondo il vecchio stile e, partendo da una auto-implemented property,...

posted @ lunedì 10 agosto 2009 23:39 | Feedback (1) | Filed Under [ Visual Basic Visual Studio 2010 ]

Risorse su Windows 7 per sviluppatori

Come ormai sicuramente sapete, da alcuni giorni Windows 7 RTM è disponibile attraverso gli abbonamenti MSDN e TechNet mentre sarà disponibile alla generalità del pubblico dal mese di ottobre. Windows 7, oltre ad essere un sistema operativo fichissimo :-), apre notevoli scenari agli sviluppatori soprattutto grazie alla sua rinnovata parte di architettura che sfrutta WPF (supporto "touch" per primo). Ma, ovviamente, non c'è solo questo. Vi lascio quindi alcuni link a risorse per sviluppare su Windows 7: Microsoft Windows SDK for Windows 7 and .NET 3.5 SP 1 Windows 7 Developer Overview (webcast di Pietro Brambati, Developer Evangelist di MS Italia) Windows 7...

posted @ domenica 9 agosto 2009 20:45 | Feedback (2) | Filed Under [ Windows 7 ]

Silverlight Toolkit: esempi in Visual Basic!

Il Silverlight Toolkit, insieme di controlli aggiuntivi open source per lo sviluppo con Silverlight, oltre ad essere stato aggiornato alla versione 3.0 del runtime del noto plug-in Microsoft offre ora anche gli esempi di codice per Visual Basic, con tanto di browser on-line :-) Ovviamente su CodePlex, qui. Alessandro

posted @ venerdì 7 agosto 2009 00:50 | Feedback (6) | Filed Under [ Visual Basic Silverlight e Windows Phone ]

Il tipo BigInteger con Visual Basic 2010

Tra i nuovi tipi offerti da .NET Framework 4.0, già nell’attuale Beta 1, c’è il nuovo System.Numerics.BigInteger. Tale oggetto ha lo scopo di rappresentare un intero (con segno) arbitrariamente grande, ossia senza limite inferiore e superiore, come invece avviene per altri tipi valore .NET. BigInteger, infatti, non ha proprietà MinValue e MaxValue. L’unica cosa a cui bisogna fare attenzione è il rischio di incorrere in un overflow nel caso in cui il valore diventi eccessivamente grande.   Alcuni esempi d’uso:           'Dichiarazione di istanza         Dim myInt As New System.Numerics.BigInteger           'Può essere il più piccolo dei valori...

posted @ mercoledì 5 agosto 2009 21:53 | Feedback (8) | Filed Under [ .NET Framework Visual Basic Visual Studio 2010 ]

Controlli Web.UI 2009 for Silverlight da ComponentArt

In questo post vi voglio segnalare una grande suite di controlli per lo sviluppo con Silverlight, prodotta dalla ComponentArt. Tale suite si chiama WebUI.2009 for Silverlight ed è disponibile sul sito del produttore come una trial che è possibile scaricare per provare prima dell'acquisto. I controlli sono davvero interessanti e il primo contatto lo si ha attraverso un'applicazione dimostrativa che li racchiude tutti con una notevole serie di esempi che vanno dall'aspetto estetico dei controlli all'interazione programmatica da codice. Le seguenti figure vi danno giusto una piccola idea della loro flessibilità: Mi piace molto la possibilità di assegnare i temi grafici,...

posted @ martedì 4 agosto 2009 15:32 | Filed Under [ Silverlight e Windows Phone ]

La classe Lazy(Of T) con Visual Basic 2010

.NET Framework 4.0 introduce alcune nuove classi. Una di queste si chiama Lazy(Of T) e, tra i suoi scopi, consente di avere a disposizione un oggetto ma di non allocarne il valore in memoria finchè non viene effettivamente utilizzato (una sorta di lazy loading per i tipi .NET).   L’utilizzo più semplice di Lazy è quello mostrato nel seguente codice VB 2010:   'Una lambda stabilisce qual è il valore della stringa 'da restituire Dim lazyString As New Lazy(Of String)(Function()                                           Return "Messaggio di prova"                                       End Function)   'Non assegna ancora il valore per l'oggetto, quindi 'non alloca memoria Console.WriteLine(lazyString.IsValueCreated.ToString) 'Nel momento in cui...

posted @ lunedì 3 agosto 2009 13:04 | Feedback (1) | Filed Under [ .NET Framework Visual Basic Visual Studio 2010 ]

Approccio "Model First" in ADO.NET Entity Framework 2.0 e VS 2010

Una delle nuove caratteristiche di ADO.NET Entity Framework 2.0, che possiamo già saggiare nella Beta 1 di Visual Studio 2010, si chiama Model First e consente di generare un vero e proprio database di SQL Server a partire dal modello a oggetti. In questo modo è possibile partire dal modello tipizzato arrivando a uno script SQL. In primo luogo si aggiunge al progetto un Entity Data Model: Ci verrà poi chiesto di specificare l'origine per l'EDM. In questo caso dobbiamo selezionare un modello vuoto:   Dopo qualche secondo, il designer di EF si presenta in modo simile alla figura seguente, da cui...

posted @ domenica 2 agosto 2009 00:07 | Feedback (4) | Filed Under [ .NET Framework Visual Basic LINQ Visual Studio 2010 ]

Silverlight 3: documentazione online in MSDN e offline da scaricare

Da alcuni giorni nella documentazione MSDN online è stata anche integrata la documentazione aggiornata per Silverlight 3, che, come sapete, da poco tempo è disponibile in RTW. Qui sotto, in area evidenziata, potete vedere come tale documentazione sia raggiungibile: C'è anche la possibilità di scaricare la documentazione off-line di Silverlight 3 dall'area download di Microsoft, per una più comoda consultazione. Potete scaricarla da questo indirizzo. Alessandro

posted @ sabato 1 agosto 2009 23:44 | Feedback (1) | Filed Under [ Silverlight e Windows Phone ]

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET