Alessandro Del Sole's Blog

{ A programming space about Microsoft® .NET® }
posts - 1909, comments - 2047, trackbacks - 352

My Links

News

Your host

This is me! Questo spazio è dedicato a Microsoft® .NET®, di cui sono molto appassionato :-)

Cookie e Privacy

Disabilita cookie ShinyStat

Microsoft MVP

My MVP Profile

Microsoft Certified Professional

Microsoft Specialist

Xamarin Certified Mobile Developer

Il mio libro su VB 2015!

Pre-ordina il mio libro su VB 2015 Pre-ordina il mio libro "Visual Basic 2015 Unleashed". Clicca sulla copertina per informazioni!

Il mio libro su WPF 4.5.1!

Clicca sulla copertina per informazioni! E' uscito il mio libro "Programmare con WPF 4.5.1". Clicca sulla copertina per informazioni!

These postings are provided 'AS IS' for entertainment purposes only with absolutely no warranty expressed or implied and confer no rights.
If you're not an Italian user, please visit my English blog

Le vostre visite

I'm a VB!

Guarda la mia intervista a Seattle

Follow me on Twitter!

Altri spazi

GitHub
I miei progetti open-source su GitHub

Article Categories

Archives

Post Categories

Image Galleries

Privacy Policy

LINQ-to-SQL: pluralizzazione dei nomi delle tabelle

Se avete avuto modo di utilizzare LINQ-to-SQL con database contenenti tabelle dai nomi in lingua italiana, magari con la localizzazione inglese di Visual Studio, avrete probabilmente notato che il designer OR/M dell'IDE aggiunge automaticamente la lettera "S" al nome stesso, rendendo il nome al plurale. Ad esempio, la tabella Ordini diventa, in Visual Studio, "Ordinis".

Ciò è dovuto al fatto che, per default, Visual Studio (o meglio, il tool SQLMetal.exe che viene richiamato dietro le scene) esegue la pluralizzazione secondo le regole della grammatica inglese. Questo comportamento non accade nella localizzazione italiana di Visual Studio, ma per chi ha quella inglese il problema può essere risolto in due modi:

  1. rinominare le tabelle una volta che sono state trascinate dalla finestra Server Explorer sulla superficie della classe LINQ-to-SQL (più comodo, a mio avviso);
  2. utilizzare, dalla riga di comando, SQLMetal.exe con l'opzione /Pluralize per poi aggiungere manualmente i file generati al progetto (meno comodo, sempre a mio avviso :-)).

Alessandro

Print | posted on domenica 11 maggio 2008 18:13 | Filed Under [ LINQ ]

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET