Alessandro Del Sole's Blog

{ A programming space about Microsoft® .NET® }
posts - 1909, comments - 2047, trackbacks - 352

My Links

News

Your host

This is me! Questo spazio è dedicato a Microsoft® .NET®, di cui sono molto appassionato :-)

Cookie e Privacy

Microsoft MVP

My MVP Profile

Microsoft Certified Professional

Microsoft Specialist

Xamarin Certified Mobile Developer

Il mio libro su VB 2015!

Pre-ordina il mio libro su VB 2015 Pre-ordina il mio libro "Visual Basic 2015 Unleashed". Clicca sulla copertina per informazioni!

Il mio libro su WPF 4.5.1!

Clicca sulla copertina per informazioni! E' uscito il mio libro "Programmare con WPF 4.5.1". Clicca sulla copertina per informazioni!

These postings are provided 'AS IS' for entertainment purposes only with absolutely no warranty expressed or implied and confer no rights.
If you're not an Italian user, please visit my English blog

Le vostre visite

I'm a VB!

Guarda la mia intervista a Seattle

Follow me on Twitter!

Altri spazi

GitHub
I miei progetti open-source su GitHub

Article Categories

Archives

Post Categories

Image Galleries

Privacy Policy

Delay loading in LINQ-to-SQL

In LINQ-to-SQL è possibile stabilire il caricamento ritardato (delay loading) dei dati associati a una determinata colonna del database (quindi, parlando a livello di mapping, dei dati associati alla proprietà di una entity) al fine di caricare i dati stessi solo nel momento in cui vengono effettivamente utilizzati, affinchè sia anche possibile migliorare le performance dell'applicazione.

Questo è possibile impostando su True la proprietà Delay Loaded di ciascuna proprietà della entity desiderata (generata allorquando si crea una classe LINQ-to-SQL che mappi la tabella di interesse), come nelle seguenti figure che si riferiscono alla tabella Employees del database Northwind, che contiene una colonna Photo che è di tipo Image, e che quindi può contenere dati di dimensioni considerevoli:

            

Questo comportamento è ottenibile, in modo anche più completo, anche tramite codice, sfruttando i metodi LoadWith e AssociateWith della classe System.Data.Linq.DataLoadOptions, di cui ci occuperemo in un successivo post.

Alessandro

Print | posted on venerdì 9 maggio 2008 18:55 | Filed Under [ Visual Basic LINQ ]

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET