Alessandro Del Sole's Blog

{ A programming space about Microsoft® .NET® }
posts - 1908, comments - 2047, trackbacks - 352

My Links

News

Your host

This is me! Questo spazio è dedicato a Microsoft® .NET®, di cui sono molto appassionato :-)

Cookie e Privacy

Disabilita cookie ShinyStat

Microsoft MVP

My MVP Profile

Microsoft Certified Professional

Microsoft Specialist

Xamarin Certified Mobile Developer

Il mio libro su VB 2015!

Pre-ordina il mio libro su VB 2015 Pre-ordina il mio libro "Visual Basic 2015 Unleashed". Clicca sulla copertina per informazioni!

Il mio libro su WPF 4.5.1!

Clicca sulla copertina per informazioni! E' uscito il mio libro "Programmare con WPF 4.5.1". Clicca sulla copertina per informazioni!

These postings are provided 'AS IS' for entertainment purposes only with absolutely no warranty expressed or implied and confer no rights.
If you're not an Italian user, please visit my English blog

Le vostre visite

I'm a VB!

Guarda la mia intervista a Seattle

Follow me on Twitter!

Altri spazi

GitHub
I miei progetti open-source su GitHub

Article Categories

Archives

Post Categories

Image Galleries

Privacy Policy

Primo esempio di LINQ-to-SQL e ASP.NET

LINQ, come probabilmente già sapete o immaginate, non è prerogativa delle applicazioni Windows ma può agevolmente migliorare la produttività anche di applicazioni Web basate su ASP.NET.

In questo post vedremo un esempio iniziale di utilizzo di LINQ-to-SQL in una semplice applicazione Web che estrae un elenco di clienti dal database Northwind. In successivi post vedremo come estendere il codice implementando, ad esempio, funzionalità di modifica dei dati.

Ovviamente prendo in considerazione Visual Basic 2008. :-) Con Visual Studio 2008 aperto, quindi, si crea un'applicazione Web in Visual Basic 2008. E' necessario aggiungere una connessione al database Northwind, come di consueto. Dopodichè si aggiunge una classe LINQ-to-SQL al progetto, utilizzando modalità già note (quindi comando Progetto|Aggiungi nuovo elemento, elemento Classi LINQ-to-SQL).

Giusto come primo spunto, dal database si può ad esempio trascinare la tabella Customers sulla superficie della classe LINQ-to-SQL. Giova precisare come l'IDE, in questo caso, pone il database nella cartella App_Data e che non va aggiunta una origine dati come avevamo visto in Windows Forms, referenziando un oggetto Customers così come mappato dal designer di Visual Studio. Qui faremo riferimento direttamente al DataContext nel codice.

Fatto questo, potremmo ad esempio, in fase di design, implementare un pulsante che, premuto, consenta l'esecuzione di una query il cui risultato potrebbe essere mostrato in una GridView.

Il codice da digitare nel file di code-behind potrebbe essere il seguente:

    Protected Sub Button1_Click(ByVal sender As Object, ByVal e As EventArgs) Handles Button1.Click

 

        'Il consueto riferimento al DataContext

        Dim dc As New NorthwindDataContext

 

        Dim customers = From customer In dc.Customers _

                        Order By customer.ContactTitle _

                      Select Nome = customer.ContactName, Città = customer.City, Azienda = customer.CompanyName _

                      Skip 1 'Salta il primo elemento

 

        'Esegue il binding dei dati al controllo

        GridView1.DataSource = customers

        GridView1.DataBind()

 

    End Sub

Avviando la nostra applicazione e facendo clic sul pulsante, questo è il risultato della query:

Come detto, questo è un primo post introduttivo. In successivi post vedremo anche qualcosa di più complesso. Ad ogni buon conto, metto a disposizione il codice sorgente del progetto cosicchè i passaggi eseguiti possano essere più chiari (non c'è però il database Northwind).

Alessandro

Print | posted on martedì 29 aprile 2008 21:46 | Filed Under [ Visual Basic LINQ ]

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET