Alessandro Del Sole's Blog

{ A programming space about Microsoft® .NET® }
posts - 1908, comments - 2047, trackbacks - 352

My Links

News

Your host

This is me! Questo spazio è dedicato a Microsoft® .NET®, di cui sono molto appassionato :-)

Cookie e Privacy

Disabilita cookie ShinyStat

Microsoft MVP

My MVP Profile

Microsoft Certified Professional

Microsoft Specialist

Xamarin Certified Mobile Developer

Il mio libro su VB 2015!

Pre-ordina il mio libro su VB 2015 Pre-ordina il mio libro "Visual Basic 2015 Unleashed". Clicca sulla copertina per informazioni!

Il mio libro su WPF 4.5.1!

Clicca sulla copertina per informazioni! E' uscito il mio libro "Programmare con WPF 4.5.1". Clicca sulla copertina per informazioni!

These postings are provided 'AS IS' for entertainment purposes only with absolutely no warranty expressed or implied and confer no rights.
If you're not an Italian user, please visit my English blog

Le vostre visite

I'm a VB!

Guarda la mia intervista a Seattle

Follow me on Twitter!

Altri spazi

GitHub
I miei progetti open-source su GitHub

Article Categories

Archives

Post Categories

Image Galleries

Privacy Policy

Esempio di auditing in Windows Communication Foundation

In Windows Communication Foundation è possibile usare i cosiddetti servizi di auditing, che consentono di memorizzare nel registro degli eventi di Windows cosa accade al servizio durante il suo life-cycle. Si fa tramite gli oggetti Behavior. Il seguente codice XML di esempio, da aggiungere al file Web.config del servizio, memorizza nella sezione Application del registro degli eventi ciò che accade a livello di applicazione:

<behavior name="MyBehavior">
  <serviceSecurityAudit auditLogLocation="Application"
          serviceAuthorizationAuditLevel="SuccessOrFailure"/>
</behavior>

Questo esempio monitora gli accessi al servizio e memorizza gli accessi avvenuti con successo o quelli falliti. Per utilizzare il Behavior definito si assegna un attributo BehaviorConfiguration all'elemento Service del file Web.config. Sarà poi sufficiente utilizzare il visualizzatore degli eventi di Windows per osservare i risultati del monitoraggio. Ovviamente, i servizi di auditing sono molto più complessi e la documentazione di Windows SDK è un valido supporto per il loro studio.

Alessandro

Print | posted on sabato 27 ottobre 2007 15:37 | Filed Under [ Windows Communication Foundation ]

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET