Alessandro Del Sole's Blog

{ A programming space about Microsoft® .NET® }
posts - 1909, comments - 2047, trackbacks - 352

My Links

News

Your host

This is me! Questo spazio è dedicato a Microsoft® .NET®, di cui sono molto appassionato :-)

Cookie e Privacy

Disabilita cookie ShinyStat

Microsoft MVP

My MVP Profile

Microsoft Certified Professional

Microsoft Specialist

Xamarin Certified Mobile Developer

Il mio libro su VB 2015!

Pre-ordina il mio libro su VB 2015 Pre-ordina il mio libro "Visual Basic 2015 Unleashed". Clicca sulla copertina per informazioni!

Il mio libro su WPF 4.5.1!

Clicca sulla copertina per informazioni! E' uscito il mio libro "Programmare con WPF 4.5.1". Clicca sulla copertina per informazioni!

These postings are provided 'AS IS' for entertainment purposes only with absolutely no warranty expressed or implied and confer no rights.
If you're not an Italian user, please visit my English blog

Le vostre visite

I'm a VB!

Guarda la mia intervista a Seattle

Follow me on Twitter!

Altri spazi

GitHub
I miei progetti open-source su GitHub

Article Categories

Archives

Post Categories

Image Galleries

Privacy Policy

Esempio di Trigger in Windows Presentation Foundation

In questo precedente post, abbiamo visto un esempio di stile in Windows Presentation Foundation. Tramite uno stile, tutte le proprietà stabilite tramite elementi Setter vengono applicate incondizionatamente ai controlli cui lo stile è destinato.

Grazie ai Trigger, è possibile applicare i valori delle proprietà stabilite negli elementi Setter solo al  verificarsi di una determinata condizione. Riprendendo il codice XAML del post segnalato sopra, aggiungete il seguente codice prima del tag di chiusura </Style>:

      <Style.Triggers>
        <Trigger Property="IsMouseOver" Value="True">
          <Setter Property="Background">
            <Setter.Value>
              <LinearGradientBrush>
                <GradientStop Offset="0" Color="Black" />
                <GradientStop Offset="0.5" Color="Gainsboro" />
                <GradientStop Offset="1" Color="White" />
              </LinearGradientBrush>
            </Setter.Value>
          </Setter>
        </Trigger>
      </Style.Triggers>

L'elemento Setter imposterà il valore della proprietà Background del controllo (nell'esempio un pulsante) solo qualora la proprietà IsMouseOver sia impostata su True (cioè quando il puntatore del mouse passa sopra al controllo). Il Trigger valuta questa condizione e applica la proprietà al verificarsi di essa.

I Trigger sono molto potenti ed è possibile, ad esempio, valutare più condizioni contemporaneamente utilizzando un elemento MultiTriggers. Se provate ad avviare l'applicazione (comprensiva, ovviamente, del codice mostrato nel post precedente) noterete che al passaggio del mouse sul pulsante viene modificato il colore di sfondo con un nuovo gradiente.

Alessandro

 

Print | posted on venerdì 14 settembre 2007 18:57 | Filed Under [ Windows Presentation Foundation ]

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET