Alessandro Del Sole's Blog

{ A programming space about Microsoft® .NET® }
posts - 1909, comments - 2047, trackbacks - 352

My Links

News

Your host

This is me! Questo spazio è dedicato a Microsoft® .NET®, di cui sono molto appassionato :-)

Cookie e Privacy

Disabilita cookie ShinyStat

Microsoft MVP

My MVP Profile

Microsoft Certified Professional

Microsoft Specialist

Xamarin Certified Mobile Developer

Il mio libro su VB 2015!

Pre-ordina il mio libro su VB 2015 Pre-ordina il mio libro "Visual Basic 2015 Unleashed". Clicca sulla copertina per informazioni!

Il mio libro su WPF 4.5.1!

Clicca sulla copertina per informazioni! E' uscito il mio libro "Programmare con WPF 4.5.1". Clicca sulla copertina per informazioni!

These postings are provided 'AS IS' for entertainment purposes only with absolutely no warranty expressed or implied and confer no rights.
If you're not an Italian user, please visit my English blog

Le vostre visite

I'm a VB!

Guarda la mia intervista a Seattle

Follow me on Twitter!

Altri spazi

GitHub
I miei progetti open-source su GitHub

Article Categories

Archives

Post Categories

Image Galleries

Privacy Policy

Applicazioni Windows come host in Windows Workflow Foundation

In Windows Workflow Foundation i flussi di lavoro vengono "ospitati" in applicazioni host. Infatti, il flusso di per sè non può essere eseguito ma necessita di un'applicazione che lo contenga e che sia in grado di interagire con il flusso stesso esponendo al mondo esterno i risultati dell'elaborazione dei dati, consentendo, inoltre, di ricevere dati dal mondo esterno per passarli al workflow. I modelli di progetto standard per WF consentono di utilizzare come applicazioni host le applicazioni Console.

Per utilizzare le applicazioni Windows Forms quali host, è necessario creare il workflow come libreria di flussi. Il passaggio successivo è quello di aggiungere alla soluzione il progetto Windows Forms che deve referenziare la libreria workflow. Nel caso di flussi a stati, oltre ai passaggi sopra citati, ci sono altre accortezze da seguire dovute a particolari tecniche di programmazione ma la documentazione di Windows SDK (in particolare quella off-line) riporta numerosi articoli ed esempi al riguardo.

Alessandro

Print | posted on mercoledì 8 agosto 2007 22:06 | Filed Under [ Windows Workflow Foundation ]

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET