Le avventure in VB.Net di un principiante ex-VB6 - 22

Questo è il companion post per l'articolo indicato nel titolo. Qui potete chiedere chiarimenti o scrivere critiche o suggerimenti. Nei limiti del possibile si cercherà di rispondere, qui o in successivi articoli.

(se non vedete l'editor per scrivere, a destra trovate 'Feedback', cliccateci su  e scrivete)

Print | posted @ domenica 24 ottobre 2010 20:18

Comments on this entry:

Gravatar # re: Le avventure in VB.Net di un principiante ex-VB6 - 22
by Giuseppe at 03/11/2010 18:25

Nella Form del pagamenti, in modifica dettagli, quando vado a confermare la modifica, invece di modificare i dati esistenti aggiunge altri e di conseguenza nel salvarli da errore. E' un errore di codice oppure ho sbagliato qualcosa?. Nel ringraziare per la ripresa degli articoli (non ci speravo più), saluto. Giuseppe.
Gravatar # re: Le avventure in VB.Net di un principiante ex-VB6 - 22
by Giuseppe at 03/11/2010 18:29

Nella Form del pagamenti, in modifica dettagli, quando vado a confermare la modifica, invece di modificare i dati esistenti aggiunge altri e di conseguenza nel salvarli da errore. E' un errore di codice oppure ho sbagliato qualcosa?. Nel ringraziare per la ripresa degli articoli (non ci speravo più), saluto. Giuseppe.
Gravatar # re: Le avventure in VB.Net di un principiante ex-VB6 - 22
by Giuseppe at 05/11/2010 23:52

Ho trovato l'errore nel codice delle FrmTipiPag.
Nella Sub SvuotaGriglia.......
la riga di codice seguente
If griglia = GrigliaDaPreparare.Seconda Or griglia = GrigliaDaPreparare.Tutte Then
va cambiata in
If griglia = GrigliaDaPreparare.Prima Or griglia = GrigliaDaPreparare.Tutte Then
Saluto. Giuseppe.
Gravatar # re: Le avventure in VB.Net di un principiante ex-VB6 - 22
by Roberto at 15/11/2010 21:30

Devo essere sincero..non ho seguito appieno tutto gli articoli pubblicati. Un lavoro notevole che ,in qualsiasi linguaggio venga creato,merita un plauso per la pazienza, la creatività e la professionalità con le quali è stato costruito.
Mi occupo dal 1986 di gestionali, prima su Mac con un linguaggio di 4° generazione (4th Dimension) e dal 1995 con VB. Anche se ho un modo di costruire un gestionale, credo, leggermente diverso dalla maggioranza dei programmatori (uso sfrenato di griglie per la gestione di una lista di qualsiasi database e doppio click su un elemento per le modifiche, bottoni per aggiungi/cancella/stampa ecc.) ho apprezzato il lavoro ideato.
Ma la domanda nasce spontanea.. Premesso che sono uno sfegatato sostenitore di VB6 usato con i giusti moduli (CodeSmart/Data Dynamics Active Report 2.0/ i freeware di LaVolpe/LynxGrid ecc.) a questo punto ( fine 2010) che senso ha imparare un semi-nuovo linguaggio che ha pochissimo di Basic e in molti casi incomprensibile, quando si possono realizzare le stesse cose (forse con qualche linea di codice in piu' ,ma non tanto) e avere un applicativo piu' leggero (non bisogna scaricare un framework immenso) e se ben ideato, con una velocità di tutto rispetto?
Con un setup professionale e ad hoc (Setup Factory) si puo' creare una installazione professionale personalizzata e esente da errori in pochissimi minuti.
Tenendo conto anche del fatto che nei siti di riferimento VB (in tutto il mondo) si trovano solo migliaia di esempi/librerie/ocx/activex/interi applicativi gratuiti solo su VB6 e quasi nulla su VB.net (a distanza di tanti anni dalla sua nascita)!
Ho l'impressione che il programmatore VB si sia sentito tradito dalla Microsoft (questo si legge e si sente in giro fra i programmatori) e si aspettava una implementazione del linguaggio e degli oggetti senza che la base e la filosofia di VB venisse totalmente stravolta e che, di Visual Basic, ne rimanesse solo il nome !!!!
La mia non vuole essere una polemica e ognuno sceglie le strade che crede piu' opportuno, ma, dal mio punto di vista, un programmatore deve essere legato solo a se stesso e mai ne al computer (prima ero Apple) ne al linguaggio o alle evoluzioni dello stesso quando questo significa faticare sette camicie per avere gli stessi risultati ma problemi maggiori.
Grazie per la Vs. attenzione
Roberto
Gravatar # re: Le avventure in VB.Net di un principiante ex-VB6 - 22
by Diego x Roberto at 15/11/2010 21:58

Non saprei da dove cominciare, a risponderti.
Intanto non è affatto vero che VB.Net abbia 'pochissimo di Visual basic', anzi: è perfino 'intriso' di 'vecchiecoseVB6' per compatibilità. Con tutto questo, è adesso un vero linguaggio a oggetti, con le conseguenze positive che questo comporta in termini di velocità di programmazione, manutenzione, riusabilità. E' incomprensibile solo per chi si rifuta di progredire.
E' vero che potrebbe sembrare che ci siano molti meno aggeggi da scaricare per VB.Net, ma solo perché ne è già dotato di per sé ed ha una straordinaria facilità di creazione per eredità. Altro che VB6. Ti basterebbe fare un giro su CodePlex (e su molti altri siti: infondo basta solo cercare 'davvero'). E' invece vero che Microsoft ha fatto qualche errore nella politica di avvicinamento del programmatore VB6 al VB.Net, ma noi della community VBTT siamo un ottimo tramite nel passaggio :o))) - almeno così ci dicono :o))).
Nel finale, non sono a priori 'contrario' a VB6, ma ormai esso non è più in grado di stare al passo con le nuove tecnologie e le nuove esigenze del cliente. Proprio troppo lavoro da fare, in confronto a quello che farei usando VB.Net.
Gravatar # re: Le avventure in VB.Net di un principiante ex-VB6 - 22
by Roberto at 15/11/2010 22:26

Ti ringrazio per ra risposta quesi 'in tempo reale' (noi programmatori abbiamo l'incubo della velocita'), ma a prescindere da qualsiasi considerazione sulla perfezione di questo o quel linguaggio che, specie in questo peridodo di crisi, dove la richiesta di programmatori in Italia è quasi svanita, quando si 'becca' un grosso lavoro ma ai limiti della normalità, si pensa solo a produrre in fretta e nel miglior modo possibile per portare a casa 'la pagnotta'. Per chi è nato con VB (e non parlo solo per me) dover modificare il proprio modo di sviluppo per seguire il concetto di 'classe' (le uso pochissimo e SOLO quando servono realmente) o di altre innovazioni significa impiegare del tempo che, in questo momento, è prezioso per chi, come me, con questo lavoro ci campa.
Preferisco implementare il VB6 con nuovi 'aggeggi'. Perdo meno tempo!
Per quanto riguarda il nuovo VisualStudio, dal mio punto di vista, sono stati fatti due errori:
1° trasformare esageratamente VB.
2° Puntare su ASP (che usano in pochissimo preferendo PHP)
Ma sono scelte commerciali che non contesto. Se rendono qualcosa a Microsoft, e sicuramente e cosi', non si discute.
Voi avete fatte bene a 'professionalizzarvi' su VB.NET e sicuramente siete un punto di riferimento in Italia.
Il massimo rispetto per chi fa le cose bene e soprautto con passione.
Un saluto Roberto
Gravatar # re: Le avventure in VB.Net di un principiante ex-VB6 - 22
by Giuseppe at 11/12/2010 23:01

Non è forse meglio dire ai fedeli lettori interessati agli articoli che se voglio il proseguimento se lo scordano, almeno si mettono l'animo in pace e vanno definitivamente a cercare altrove, invece di prenderli in giro con queste prolungate attese?. Chiedo scusa se il mio disappunto è inopportuno, ma è dovuto al fatto che io sono abituato a portare a termine a qualsiasi cosa ho dato inizio.
Faccio gli auguri a tutti e saluto.
Giuseppe.
Gravatar # re: Le avventure in VB.Net di un principiante ex-VB6 - 22
by d.cattaruzza at 12/12/2010 21:04

Spiacente Giuseppe, di averti irritato. Ma io, proprio perché 'sono abituato a portare a termine le cose che inizio', non rinuncio e so che porterò a termine la serie - per quanto 'vecchia' possa ormai sembrare. Non è ovviamente mia intenzione prendere in giro gli affezionati lettori, anzi. Per forza di cose, si chiede ulteriore pazienza. Se poi a qualcuno la pazienza scappa... pazienza :D
Gravatar # re: Le avventure in VB.Net di un principiante ex-VB6 - 22
by Nino at 05/03/2011 19:59

A quando la prossima puntata? vorrei sapere qualcosa sui report? Complimenti per li lavoro fatto.
Gravatar # re: Le avventure in VB.Net di un principiante ex-VB6 - 22
by Andrea at 08/03/2011 12:49

Ci sono novità?? :)
Gravatar # re: Le avventure in VB.Net di un principiante ex-VB6 - 22
by d.cattaruzza at 18/03/2011 00:10

Scusatemi tanto, ma continuo ad essere troppo preso da altre incombenze. Però sappiate che voglio finire la serie e la finirò, dovessi dedicarci ferie o non so cosa. E' un impegno cui non voglio sottrarmi. Soltanto, vi prego di tenere duro e di avere pazienza. Passerà prima o poi questa 'alluvione' di impegni che non riesco a evitare.
Gravatar # re: Le avventure in VB.Net di un principiante ex-VB6 - 22
by Nino at 13/06/2011 16:49

Possiamo ancora sperare che la serie venga completata?
Gravatar # re: Le avventure in VB.Net di un principiante ex-VB6 - 22
by marco at 27/07/2011 16:24

Ci sono novità o previsioni?
Grazie.
Gravatar # re: Le avventure in VB.Net di un principiante ex-VB6 - 22
by Nino at 27/08/2011 15:08

Riusciremo a portare a termine il discorso?

Grazie
Gravatar # re: Le avventure in VB.Net di un principiante ex-VB6 - 22
by Nino at 30/08/2011 00:16

Ci sarà un seguito alla serie?

Nino
Gravatar # re: Le avventure in VB.Net di un principiante ex-VB6 - 22
by costaplus at 09/09/2011 22:03

Ma quando ci sarà il proseguo ?
Gravatar # re: Le avventure in VB.Net di un principiante ex-VB6 - 22
by Davide at 24/10/2011 18:21

Ciao Diego
ho seguito con grande attenzione e interesse tutta la serie. Vorrei sapere se hai in previsione, in questo periodo, di continuare ed eventualmente concludere questa bella "avventura".
Grazie
Davide
Gravatar # re: Le avventure in VB.Net di un principiante ex-VB6 - 22
by Nino at 31/12/2011 15:05

Grazie per il lavoro fatto. Qualchè indizio sul proseguimento? Se non ci sarà basta farcelo sapere. Grazie di tutto.
Gravatar # re: Le avventure in VB.Net di un principiante ex-VB6 - 22
by Marco at 17/01/2012 16:42

Il 17/03/2011 hai dichiarato che volevi "a tutti i costi" terminare la serie di articoli "Le avventure in VB.Net di un principiante ex-VB6".
Ci sono precivisioni?
La tua risposta mi aiuterebbe a decidere se associarmi oppure no.
Comments have been closed on this topic.