Alessandro Del Sole's Blog

{ A programming space about Microsoft® .NET® }
posts - 1907, comments - 2047, trackbacks - 352

My Links

News

Your host

This is me! Questo spazio è dedicato a Microsoft® .NET®, di cui sono molto appassionato :-)

Cookie e Privacy

Disabilita cookie ShinyStat

Microsoft MVP

My MVP Profile

Microsoft Certified Professional

Microsoft Specialist

Xamarin Certified Mobile Developer

Il mio libro su VB 2015!

Pre-ordina il mio libro su VB 2015 Pre-ordina il mio libro "Visual Basic 2015 Unleashed". Clicca sulla copertina per informazioni!

Il mio libro su WPF 4.5.1!

Clicca sulla copertina per informazioni! E' uscito il mio libro "Programmare con WPF 4.5.1". Clicca sulla copertina per informazioni!

These postings are provided 'AS IS' for entertainment purposes only with absolutely no warranty expressed or implied and confer no rights.
If you're not an Italian user, please visit my English blog

Le vostre visite

I'm a VB!

Guarda la mia intervista a Seattle

Follow me on Twitter!

Altri spazi

GitHub
I miei progetti open-source su GitHub

Article Categories

Archives

Post Categories

Image Galleries

Privacy Policy

Xamarin: usare MacInCloud per compilare app per iOS in Visual Studio 2015

Come sapete, Xamarin permette di sviluppare app per diverse piattaforme: Android, Windows e iOS, sia attraverso Xamarin Studio che con Visual Studio 2015. Mentre per le prime due non ci sono problemi di sorta, in quanto sviluppo, compilazione, debug, test e tutto il resto possono essere eseguiti su Windows, per la parte iOS non è così in quanto le policy di Apple impongono che per compilare un'app ci voglia un Mac con XCode installato sopra. Sottolineo il "per compilare".
Ovviamente, non tutti hanno un Mac (incluso il sottoscritto), ma potreste avere la necessità di sviluppare anche per iOS. Quindi, come fai se il Mac non ce l'hai? (semi-cit.)

La Cloud ci viene ancora una volta incontro. Esiste un servizio, a pagamento, chiamato MacInCloud. Si tratta, in buona sostanza, di un'azienda che affitta Mac raggiungibili tramite desktop remoto e che fa proprio al caso nostro. Basterà sottoscrivere un piano, associare il Mac remoto a Xamarin e.. compilare! Visto che l'ho usato personalmente, in questo post voglio spiegare non solo come funziona ma anche darvi alcune dritte che nessuno vi dirà. Vi spiegherò l'uso in Visual Studio 2015, non con Xamarin Studio, ma credo che i passaggi siano simili.

Per prima cosa, potete visitare il sito:



Da qui, potrete visionare e selezionare uno dei piani a pagamento di vostro interesse:



Sceglierete un piano a seconda di cosa dovete fare, il Pay-as-you-go è abbastanza onesto perché con 1 $ all'ora offre quanto serve. Se scegliete questo, sappiate che il minimo è di 30 ore e vi verrà richiesto un anticipo di 30 $ con relativo credito a scalare. In sostanza, avrete 30 ore a disposizione già pagate.

In fase di registrazione e pagamento, fate attenzione a due particolari aspetti:

  • Scegliete OS X "El Capitan". Non scegliete Yosemite, perché ci sono problemi di compatibilità con le ultime versioni di Xamarin.
  • Ricordatevi di selezionare anche l'attivazione del Build Agent remoto. Sul piano Pay-as-you-go questo richiederà ulteriori 5 $, ma se non lo fate.. scordatevi di usare Xamarin dalla vostra macchina di sviluppo!
Una volta pagato e quindi registrati, vi verrà inviata una mail con una serie di informazioni tra cui: nome e indirizzo IP del Mac remoto, uno zip contenente dei file per connessioni tramite remote desktop e, ovviamente, user name e password. Ci sono diversi file .rdp, ognuno con una risoluzione specifica. Avviate quello che preferite (vi consiglio quello con più ampia risoluzione rispetto al vostro monitor), quindi inserite le credenziali che vi sono state inviate:



Se non ci sono intoppi, dopo alcuni secondi accederete al vostro Mac remoto:




Fate attenzione ad avere la porta 6000 sbloccata oppure visitate la pagina delle FAQ in caso di problemi. Il bello di MacInCloud è che il Mac remoto ha già installato tutto ciò che serve per sviluppare, sia Xamarin Studio e relativi tool, ma soprattutto XCode. Quest'ultimo tool a noi in realtà non serve direttamente, ma contiene l'SDK che viene usato dietro le scene da Xamarin. Importante: prima di tentare di collegare Xamarin al Mac, avviate XCode almeno una volta. Serve per attivare il tutto.

Altro punto importante: avere ottenuto un Mac remoto serve a poco se non lo lasciate attivo, quindi lasciate aperta la connessione in desktop remoto. Quando poi avrete terminato il lavoro, fate Logout altrimenti vi verranno addebitate le ore di connessione.

A questo punto passiamo a Visual Studio 2015. Se avete già esperienza di sviluppo con Xamarin e iOS utilizzando un Mac fisico, i passaggi successivi probabilmente li conoscete già. Diversamente, seguite i seguenti passaggi:

  1. Andate in Tools, Options, Xamarin, iOS Settings
  2. Cliccate su Find Xamarin Mac Agent
  3. Nella dialog che compare, cliccate su Add Mac

Per prima cosa inserite l'IP del Mac remoto, che vi è stato dato nell'email di registrazione a MacInCloud. Mettete l'IP e non il nome:


Click su Add. La finestra sottostante conterrà il Mac appena aggiunto, ma per ora non fate click su Connect bensì su Close:


Tornerete così alle opzioni di Visual Studio. Potete lasciare in bianco il percorso relativo all'Apple SDK, perché sul vostro Mac remoto è installato nella cartella di default. Potete scegliere se, una volta compilato, la vostra app venga eseguita nel simulatore locale (descritto in quest'altro post) oppure direttamente sul vostro Mac remoto. Togliendo la spunta, il tutto avverrà in remoto. Mettendola, verrà usato il simulatore locale. Ricordatevelo

Aprite ora il vostro progetto Xamarin, uno qualsiasi. Molto probabilmente Visual Studio vi chiederà di inserire le credenziali di accesso al vostro Mac remoto, quindi inserirete nome utente e password usati anche per la connessione tramite desktop remoto, e attenderete la connessione al Mac. Diversamente, vi verranno chieste nel momento in cui avviate l'app. Ad ogni buon conto, per prima cosa compilate il progetto iOS. Lascio alle vostre prove (o alla vostra esperienza) la specifica delle proprietà del progetto.

Nella barra degli strumenti di Visual Studio, nella parte di configurazione scegliete iPhone Simulator e poi scegliete uno dei device emulati disponibili con la freccetta che appare a fianco al pulsante di start, tra cui troverete varie versioni di iPhone e iPad.

Nota bene: il Mac Agent remoto dev'essere completamente avviato prima di eseguire la compilazione. Lo potrete verificare dalla barra di stato di Visual Studio, in basso a sinistra compare un messaggio di successo nel momento in cui l'agent è avviato. Quando pronti, potete premere F5 o comunque avviare. La seguente figura mostra l'app in esecuzione sul simulatore remoto, mentre la seconda su quello locale.



Chiaramente questo è ciò che serve per poter compilare, debuggare e testare un'app per iOS, poi c'è tutto il discorso relativo alla distribuzione ma la documentazione di Xamarin e di Apple sono esaustive al riguardo.

Io con MacInCloud mi sono trovato bene, ho avuto necessità del supporto tecnico e sono stati anche molto veloci e cordiali nel rispondere. Spero vi sia utile!

Alessandro

Print | posted on venerdì 19 agosto 2016 00:00 | Filed Under [ Xamarin ]

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET