Alessandro Del Sole's Blog

{ A programming space about Microsoft® .NET® }
posts - 1906, comments - 2047, trackbacks - 352

My Links

News

Your host

This is me! Questo spazio è dedicato a Microsoft® .NET®, di cui sono molto appassionato :-)

Cookie e Privacy

Disabilita cookie ShinyStat

Microsoft MVP

My MVP Profile

Microsoft Certified Professional

Microsoft Specialist

Xamarin Certified Mobile Developer

Il mio libro su VB 2015!

Pre-ordina il mio libro su VB 2015 Pre-ordina il mio libro "Visual Basic 2015 Unleashed". Clicca sulla copertina per informazioni!

Il mio libro su WPF 4.5.1!

Clicca sulla copertina per informazioni! E' uscito il mio libro "Programmare con WPF 4.5.1". Clicca sulla copertina per informazioni!

These postings are provided 'AS IS' for entertainment purposes only with absolutely no warranty expressed or implied and confer no rights.
If you're not an Italian user, please visit my English blog

Le vostre visite

I'm a VB!

Guarda la mia intervista a Seattle

Follow me on Twitter!

Altri spazi

GitHub
I miei progetti open-source su GitHub

Article Categories

Archives

Post Categories

Image Galleries

Privacy Policy

mercoledì 30 agosto 2017

Visual Basic arriva in .NET Core 2.0

Tra i vari importanti rilasci che Microsoft ha fatto in questo mese di agosto, spiccano certamente .NET Core 2.0 e .NET Standard 2.0. Il primo, un runtime cross-platform, open source e modulare per la creazione di applicazioni .NET che girano su Windows, macOS e Linux (e sue distribuzioni). Il secondo, un set di specifiche che uniforma le varie implementazioni di .NET offrendo un set comune di API.

Una interessante novità in .NET Core 2.0 è l'arrivo, per la prima volta, del supporto per Visual Basic. Il tool dotnet.exe non consente ancora, almeno attualmente, di generare progetti MVC e Web API, ma quanto meno c'è qualcosa. Si possono infatti creare Console application, librerie di classi e progetti di test.

Con il crescente ritorno ai tool da riga di comando, poter creare applicazioni Console può essere interessante così come poter sfruttare caratteristiche tipiche di VB nelle class library.

Una volta installato .NET Core 2.0, se avete Visual Studio 2017 troverete un nuovo nodo chiamato .NET Core nella finestra New Project:



Se invece non avete Visual Studio 2017 oppure siete su altro sistema, potete usare la riga di comando all'interno di una cartella vuota che conterrà il nuovo progetto:

> dotnet new console --language VB

E poi aprire il progetto col vostro editor preferito, come Visual Studio Code, che nella seguente figura è in esecuzione su Ubuntu:



Se non lo avete fatto in precedenza, in Visual Studio Code è dapprima necessario abilitare il supporto per il debugger .NET Core, altrimenti lo potrete usare solamente come editor. Il mio consiglio:

1. Installare l'estensione C#. Questo scaricherà e aggiornerà vari pacchetti tra cui il debugger.
2. Nel pannello di debug, selezionare .NET Core come target.
3. Nel file launch.json, specificare il file binario da eseguire sostituendo i place-holder. Normalmente, dovete specificare il nome del progetto più l'estensione .dll (nell'esempio sopra, il progetto si chiama CoreVb quindi ho specificato corevb.dll).

A questo punto potrete eseguire l'applicazione ed effettuarne il debug. Chiaramente, i passaggi di cui sopra non sono necessari su Visual Studio 2017 o Visual Studio for Mac.

Una importante precisazione: .NET Core non è banale e ci sono parecchie differenze con .NET Framework soprattutto nel project system e nella gestione dei pacchetti NuGet.

Proprio per questo, il 4 settembre su Visual Studio Tips & Tricks uscirà il primo articolo di introduzione a .NET Core 2.0 da parte della nostra community.

Nel frattempo, comunque, le cose si sono mosse anche per Visual Basic.

Alessandro

posted @ mercoledì 30 agosto 2017 22:00 | Filed Under [ .NET Framework Visual Studio 2017 Visual Studio Code ]

venerdì 4 agosto 2017

Nuovo eBook: WPF Debugging and Performance Succinctly

Qualche giorno fa è stato pubblicato il mio ultimo eBook, "WPF Debugging and Performance Succinctly", edito da Syncfusion. Potete scaricarlo, come di consueto, gratuitamente.


WPF Debugging and Performance Succinctly

In realtà il testo è stato scritto a fine 2016. Non conosco le ragioni legate al tanto tempo passato, ma è ragionevole e comprensibile pensare che sia stata data la precedenza a testi riguardanti le novità uscite nel frattempo, come per esempio proprio Visual Studio 2017.

Questo eBook parla degli strumenti di debug e di quelli per l'analisi delle performance nei confronti di applicazioni WPF. Tematiche abbastanza importanti, insomma, ma non sempre discusse con adeguati approfondimenti.

Si parla non solo dei tanti strumenti di debug di Visual Studio, ma anche di quelli recentemente aggiunti per il c.d. XAML debugging, oltre a vedere come usare strumenti integrati di profiling dell'interfaccia utente e delle performance.

Segnalo anche una breve serie di domande pubblicate sul blog di Syncfusion, in cui esprimo qualche considerazione su WPF e il suo futuro.

Approfitto anche per augurarvi buone ferie. Per me è stato un periodo piuttosto impegnativo soprattutto dal punto di vista editoriale, quindi ho veramente bisogno di staccare la spina

Ci si ritrova tra qualche settimana e ricordate che la community Visual Studio Tips & Tricks ha in serbo un sacco di novità per l'inizio di settembre.

Alessandro

posted @ venerdì 4 agosto 2017 13:21 | Filed Under [ Windows Presentation Foundation ]

domenica 16 luglio 2017

WPC 2017: partono i preparativi



Partono i preparativi per WPC 2017, la più importante conferenza italiana sulle tecnologie Microsoft organizzata, come sempre, da Overnet Education e che si terrà il 28/29/30 novembre nella nota location del Centro Congressi di Assago.

Innanzitutto, è aperta la call for speaker: quindi potete proporre la vostra idea di sessione a questo indirizzo.

Novità particolarmente interessante di quest'anno è la presenza di case study che affiancheranno le normali sessioni tecniche con esperienze reali sull'uso delle tecnologie Microsoft in azienda.

L'agenda sarà curata da grandi professionisti come Alessandro Appiani, Francesco Diaz, Fabio Franzini, Roberto Freato e Michele Sensalari per il terzo anno consecutivo.

Infine, come iscritti a Visual Studio Tips & Tricks e Visual Basic Tips & Tricks, potrete beneficiare di uno sconto sul costo dell'iscrizione e le modalità saranno comunicate nei prossimi giorni tramite la nostra newsletter.

Alessandro

posted @ domenica 16 luglio 2017 22:00 | Filed Under [ Community and friends ]

lunedì 3 luglio 2017

Microsoft MVP 2017-2018

L'1 luglio sono stato riconfermato Microsoft Most Valuable Professional (MVP) per un altro anno, per 9 anni di seguito e per un complessivo di 10 nomine, nella categoria Visual Studio and Development Technologies.

Per chi non conosce questo premio, è un riconoscimento che Microsoft conferisce a coloro che nei 12 mesi precedenti si sono particolarmente impegnati nelle community tecniche, dedicando il loro tempo e la loro passione alla condivisione della conoscenza e ad aiutare altre persone nel risolvere problemi con l'uso delle tecnologie Microsoft.

Inutile dire che leggere l'email di rinomina è sempre una grande emozione. Il programma MVP mi ha veramente dato molto. Soprattutto in termini "umani", dal momento che le amicizie più belle che ho stretto in vita mia sono rappresentate da MVP, ex MVP o comunque persone del mondo community.

Credo di aver fatto molte cose anche nei 12 mesi scorsi, tra le tante mi piace ricordare vari articoli per MSDN Magazine, l'eBook Visual Studio 2017 Succinctly, la conferenza WPC 2016, l'evento Xamarin Hands On in collaborazione con gli amici di UgiDotNet.

Tuttavia, la più importante delle attività degli ultimi 12 mesi rimane la nascita della community Visual Studio Tips & Tricks, che ci ha visti molto impegnati e che, come forse sapete, si propone come il successore della storica Visual Basic Tips & Tricks. E' un progetto in cui credo e crediamo molto, che ci permette di dare molto più spazio all'attuale realtà tecnologica.

A tal proposito voglio ringraziare di cuore due persone, due amici importanti come Antonio Catucci e Laura La Manna, che non sono stati rinnovati MVP ma che hanno ugualmente profuso un grande impegno proprio nella nuova community. Antonio, poi, ha sviluppato da solo il sito rinunciando a molte ore di sonno

Un rinnovato e sincero ringraziamento ai vari livelli di Microsoft responsabili delle valutazioni e a Cristina Gonzalez Herrero, nostra MVP Lead.

Una considerazione rivolta a chi non è MVP ma spera di diventarlo: ricordate che il fulcro di tutto è la passione, quel fuoco che dovete sentire dentro giorno e notte. Le competenze sono fondamentali, ma se il fuoco non arde... non è la stessa cosa.

Ci sentiamo a breve

Alessandro

posted @ lunedì 3 luglio 2017 07:03 | Filed Under [ Community and friends ]

giovedì 8 giugno 2017

Xamarin for Beginners: video su Xamarin.Android e Xamarin.iOS

Continua la pubblicazione di video per la serie Xamarin for Beginners che ho realizzato per Syncfusion. Sul canale YouTube di Syncfusion sono stati pubblicati altri due video introduttivi, uno su Xamarin.Android e uno su Xamarin.iOS.

Nella prossima puntata si parlerà di Xamarin.Forms. Ricordate lo spirito introduttivo, per gli approfondimenti sto preparando dell'altro

Alessandro

posted @ giovedì 8 giugno 2017 22:00 | Filed Under [ Xamarin ]

domenica 28 maggio 2017

L'app di Visual Studio Tips & Tricks anche per iOS

A concludere il cerchio, grazie a Xamarin.Forms, l'app della community Visual Studio Tips & Tricks è ora disponibile anche per iPhone e iPad.

Ci piace essere sempre allineati agli ultimi aggiornamenti, quindi la versione minima di iOS è la 10.3 (che è l'ultima attualmente disponibile) e questo anche sulla base del fatto che i nostri utenti sono mediamente veloci ad aggiornare il proprio sistema operativo :-)

Vi riporto, quindi, i link a tutti e tre gli store per il download della nostra app (ricordatevi di farmi sapere cosa vorreste sia migliorato!)

  

Alessandro

posted @ domenica 28 maggio 2017 22:00 | Filed Under [ Community and friends Xamarin ]

venerdì 26 maggio 2017

Video-serie introduttiva a Xamarin

Ho recentemente collaborato con Syncfusion per la realizzazione di una serie di video di introduzione a Xamarin.

In 5 video, viene fornita un'infarinatura sullo sviluppo per Android e iOS + Xamarin.Forms con C# e Visual Studio 2017.

E' una serie introduttiva e come tale va considerata, quindi la ritengo particolarmente utile per coloro che hanno sentito parlare di Xamarin e vorrebbero capire meglio di cosa si tratta e cosa ci si può fare, senza avere la pretesa di essere un corso o un approfondimento.

Il primo video della serie è disponibile sul canale YouTube di Syncfusion:


I prossimi arriveranno con cadenza regolare.

Alessandro

posted @ venerdì 26 maggio 2017 07:54 | Filed Under [ Xamarin ]

lunedì 22 maggio 2017

Visual Studio for Mac, Xamarin e iOS: Risolvere l'errore MT2001 "Could not link assemblies"

Come sapete, Visual Studio 2017 for Mac è stato rilasciato ormai una decina di giorni fa. Nelle prossime settimane vorrei dedicare qualche post e video a questo fantastico strumento, nel frattempo segnalo un problema e come risolverlo.

Lo scenario è una solution Xamarin.Forms in cui la build del progetto iOS solleva l'errore MT 2001: "Could not link assemblies. Reason: value cannot be null" dove viene specificato il nome di un qualche metodo o costruttore nel codice a cui non verrebbe passato un argomento, peraltro non richiesto.

Se dovesse capitarvi, con estrema probabilità la causa è legata al fatto che, da qualche parte nel progetto PCL, avete abilitato la compilazione dello XAML (XamlC) con l'attributo XamlCompilation.

Provate a togliere o a commentare questo attributo e a ricompilare. A me questo tip ha funzionato. E si, concordo sul fatto che il messaggio di errore è totalmente fuorviante.

Alessandro

posted @ lunedì 22 maggio 2017 06:56 | Filed Under [ Xamarin ]

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET